logo

0584 743324 - 340 6915641

Via F. Federigi 192, 55047 Querceta (LU)

Gattina

foto-gattina-2

Gatta femmina

15 anni, sterilizzata prima del primo calore

L’ho vista nel 2002 per un’ulcera labiale molto aggressiva e, in base a queste caratteristiche, era stata fatta una diagnosi presunta di ulcera eosinofilica o gengivite plasmacellulare ed erano state prospettate continue somministrazioni di cortisonici senza la speranza di una guarigione ma solo di miglioramenti temporanei.

La proprietaria, che seguiva da tempo la strada omeopatica per la sua salute, si è rivolta a me per un consulto omeopatico.

In seguito alla somministrazione di un rimedio costituzionale, seguito a distanza di un mese da un altro rimedio, l’ulcera è regredita completamente senza più ripresentarsi nella vita di Gattina.

Nel tempo ho continuato a seguire le vicende della micia solo per via telefonica, data la distanza delle nostre rispettive abitazioni, e questo è stato possibile anche grazie alle attente e puntuali osservazioni della sua proprietaria.

Negli anni è stata curata soprattutto per problemi cutanei ricorrenti con forte prurito e lesioni da grattamento, ma anche per raucedine e raffreddamenti con catarro bronchiale e vermi intestinali (tenia).

Dopo ogni cura, oltre alla risoluzione del problema che al momento si presentava, immediato è stato sempre il cambio di vitalità, con maggiore presenza sul territorio, aumento dell’istinto di predazione, maggior appetito per il cibo, costituito esclusivamente da alimentazione casalinga.

In tutti questi anni ho notato che risponde sempre più prontamente alle cure omeopatiche al momento del bisogno.

Ultimamente, data l’età, ha avuto problemi sul treno posteriore con impossibilità a spiccare salti, ma anche questa volta il rimedio omeopatico del caso ha portato notevole beneficio con ripristino della sua funzionalità motoria.