logo

0584 743324 - 340 6915641

Via F. Federigi 192, 55047 Querceta (LU)

20 Gennaio – 18 Febbraio —– Lontra

On 24 gennaio 2014

By

Tagged

I nativi Americani associano a noi esseri umani, a seconda di quale periodo dell’anno siamo nati, un animale Totem di nascita.
Per i nativi Americani ogni animale porta un dono, una “medicina”, che sono delle qualità che noi umani possiamo fare nostre per poter camminare in equilibrio ed armonia sulla Terra, portando bellezza a noi stessi, alla vita e agli altri.­
L’animale Totem di nascita è l’espressione delle più alte potenzialità di chi veramente noi siamo, e ci può dare indicazioni sui principali “temi” con cui ci confronteremo nella nostra vita.
L’animale Totem di nascita è lì pronto ad aiutarci a tirar fuori il nostro sé naturale e ad esprimere la parte più autentica di noi stessi.
Di seguito verranno date indicazioni che derivano dagli insegnamenti degli anziani dei Capelli Intrecciati, dal sentiero della Dolce Medicina della Danza del Sole, ma già può essere utile e interessante andare a vedere le caratteristiche etologiche e comportamentali del proprio animale Totem, per farci un’idea del potenziale dono che abbiamo a disposizione come diritto di nascita.

Per chi è nato con la Lontra come animale Totem di nascita, il confronto nella vita è con le filosofie e sistemi di credenza (cioè tutte le credenze che ha su se stesso, gli altri e le cose che accadono), e con il significato e scopo che daranno alla vita.

La Lontra come animale Totem pulisce e purifica le acque sacre, vale a dire tutti gli stati emozionali, il sistema sanguigno e linfatico degli umani.

Pulendo gli stati emozionali, aiuta a portare leggerezza e umorismo negli aspetti mentali, e insegna a come giocare col nostro bambino interiore e a come dare col nostro cuore.

Protegge gli uomini mentre imparano ad avere a che fare con l’energia dei cicli lunari delle donne.

Recent Comments

  • Elisabetta

    On 28 gennaio 2014

    Grazie....artivat al momento giusto!  Rispondi

  • marta

    On 4 febbraio 2014

    grazie!!!!!!!!!!!!!!  Rispondi

  • Leave a Comment

    Fields marked with * are required fields.